Requisiti per richiedere il Visto eVisitor Australia

Requisiti-visto-australiano

Prima di inoltrare la tua domanda per il visto Australia , devi verificare se hai i requisiti necessari per poterlo richiedere. In questo articolo abbiamo descritto quali sono i requisiti per richiedere il visto eVisitor o ETA Australia. L’ottenimento di questi visti turistici è legato ad alcuni parametri, tra i quali troviamo lo scopo del tuo viaggio, la nazionalità di emissione del passaporto, lo stato della tua salute e la tua storia giudiziaria.

Lo scopo del viaggio in Australia

Turismo o viaggio d’affari

Sia che lo scopo del viaggio in Australia è per vacanza, o un viaggio d’affari, avrai l’obbligo di richiedere un visto. In entrambi i casi, se sei cittadino italiano, il visto eVisitor è il tipo più semplice ed economico da ottenere. Infatti con la versione turistica di questo visto australiano, avrai la possibilità di poter visitare il paese, o fare visita ad amici e familiari residenti in Australia, per un tempo massimo di 3 mesi.

Con la versione business avrai la possibilità di intraprendere accordi commerciali con aziende locali, firmare contratti, partecipare a seminari, fiere e conferenze, con la limitazione per quest’ultima, di non percepire compensi in denaro.

Ti piacerebbe lavorare o fare volontariato in Australia? Se la risposta è si, il visto eVisitor, sia turistico che d’affari, ti da la possibilità di svolgere del lavoro volontario, a patto che sia una conseguenza del tuo viaggio e non vieni pagato, ma ricevi un rimborso spese che puo comprendere vitto, alloggio e spostamento. Naturalmente potrai iniziare una ricerca sul territorio, per un lavoro stabile o per assaporare la vita in Australia, per un futuro trasferimento. In caso di proposta lavorativa reale, dovrai successivamente avviare le pratiche per ottenere un visto lavorativo con il Working Holiday Visa.

La tipologia del tipo di viaggio che devi intraprendere, viene richiesta all’inizio della domanda da compilare online.

Viaggio studio in Australia

Vuoi seguire brevi corsi di formazioni o studio in Australia? Anche in questo caso, con un visto eVisitor, ne avrai la possibilità, ma solo se il corso di formazione o di studi hanno una durata che non superi i 90 giorni. Dobbiamo precisare che i corsi di formazione sono consentiti solo se non riguardano il settore medico.

Se desideri studiare per un periodo superiore ai tre mesi, allora dovrai ottenere un visto per studio, denominato Student Visa. Il visto per studenti è inoltre necessario anche si desidera seguire un corso o una formazione medica. Ad esempio, per un corso di specializzazione medico, dentistico, infermieristico, da paramedico o assistente all’infanzia.

Il passaporto idoneo per richiedere eVisitor e ETA Australia

Tu e tutti coloro che viaggiano insieme a te, devono essere in possesso di un passaporto con una validità residua di sei mesi quando arrivi in Australia. Questo vale anche per i figli minorenni. Quando si compila la domanda di richiesta del visto australiano, è necessario fornire il numero del passaporto, il quale viene anche riportato sul visto. Al momento della partenza per l’Australia, il numero del passaporto e quello riportato sul visto devono corrispondere.

Il viaggio deve essere intrapreso con lo stesso passaporto utilizzato per la richiesta del visto.

Se il passaporto utilizzato non è più valido, a causa di un furto, smarrimento o è scaduto, in questo caso, dovrai prima richiedere il nuovo passaporto e successivamente richiedere un nuovo visto.

Se sei cittadino italiano, o di un paese europeo, inglese o svizzero, dovrai richiedere eVisitor. Se la nazionalità del passaporto e di uno di questi paesi: USA, Canada, Giappone, Malesia, Singapore, Corea Del Sud, Brunei, dovrai richiedete ETA Australia.
Se hai come seconda nazionalità quella australiana e viaggi con un passaporto di un altro paese. In questo caso, non dovrai richiedere alcun visto, sarà necessario solo esibirlo.

La vostra salute

Le autorità australiane prestano molta attenzione sullo stato di salute delle persone che entrano sul territorio. Se la tua salute fisica o mentale può rappresentare un pericolo per la salute o la società australiana non ti sarà permesso viaggiare in Australia, anche se hai già ottenuto il visto. Infatti all’interno del modulo di domanda per la richiesta del visto per l’Australia, sono inserite delle domande riguardanti la tua salute. Sarà possibile viaggiare in Australia solo se vengono soddisfatte le condizioni mediche necessarie.

Ti sarà concesso il permesso di visitare il territorio australiano solo se:

  • Non sei malato di tubercolosi
  • Se sei incinta, la data prevista per il parto non arriva durante il periodo di soggiorno in Australia.In questo caso, avresti bisogno di un visto di sottoclasse 600 per il quale deve essere effettuata una visita medica per escludere il rischio di essere contaminati dall’epatite B.
  • Non sono previsti durante Il tuo soggiorno costi sanitari superiori a AUD 49.000 (circa € 32.000)

Se non sei sicuro di poter soddisfare alcune delle condizioni devi contattare l’Australian Immigration Service. L’ufficio immigrazione nominerà un medico che valuterà la tua condizione. Il medico deciderà se le tue condizioni fisiche ti consentono di richiedere il visto eVisitor o un altro tipo di visto.

Spese sanitarie mentre sei in Australia

In Australia i prezzi per le cure mediche sono molto più costose che in Italia. Se avrai bisogno di assistenza sanitaria durante il tuo soggiorno in Australia, dovrai coprire i costi saranno per intero. Per questo motivo e consigliabile, prima di intraprendere il tuo viaggio in Australia, stipulare un assicurazione medica che ti consenta di coprire eventuali costi per cure mediche.

Se sei cittadino italiano, puoi richiedere, in modo gratuito prima di partire, una tessera europea di assicurazione sanitaria (“European Health Insurance Card”, EHIC). Presentando il passaporto e questa tessera, puoi registrarti in Australia al “Medicare”, ovvero il programma nazionale di assicurazione sanitaria. Il Medicare, ti consente di avere assistenza medica gratuita per la maggior parte delle cure mediche e logistiche.

La tua storia giudiziaria

L’Australia è un paese noto per le sue rigide leggi sull’immigrazione. Il processo di richiesta del visto australiano è stato progettato per impedire a persone indesiderate di entrare nel paese e per assicurarsi che coloro a cui è consentito l’ingresso non rappresentino un peso o un pericolo per la società. Il processo di richiesta inizia con una domanda da compilare online, nel quale vengono poste delle domande inerenti il comportamento personale e i precedenti penali. Termina con la concessione o il rifiuto del permesso di viaggio.
Non puoi richiedere un visto australiano se:

  • Tu o un membro della tua famiglia siete debitori con il governo australiano
  • Non hai fondi sufficienti per pagare il tuo soggiorno e il tuo viaggio di ritorno
  • Sei stato condannato per violenza domestica, abusi di minori, sessuale o altro
  • Sei hai subito condanna per reati la cui pena detentiva è superiore a dodici mesi (scontata o meno)
  • Sei un latitante o sei ricercato dall’Interpol
  • Hai relazioni con persone, organizzazioni o gruppi che potrebbe essere coinvolto in comportamenti criminali.
  • Ci sono fondati motivi per sospettare che tu sia stato coinvolto in tratta di esseri umani, genocidio, crimini di guerra o contro l’umanità, crimini che coinvolgono tortura o schiavitù o crimini internazionali come il traffico di droga, a prescindere dal fatto che tu sia stato condannato per tali crimini.

E’ necessario indicare sempre la verità quando si compila la domanda. Non omettere alcuna informazione. I database delle polizie di tutto il mondo, sono collegati tra loro.

Soddisfi tutti i requisiti per il visto?

Se ritieni di soddisfare tutti i requisiti per il visto eVisitor per l’Australia, lo puoi richiedere direttamente online ed ottenerlo in 48/72 ore.

Metodi-pagamento-online-visto-australiano

Questo sito web non è affiliato con quello del Governo Australiano. Visto-Australia.it nasce per aiutare singoli individui o entità legali (agenzie di viaggio, per esempio) nel disbrigo delle pratiche amministrative per ottenere un permesso di soggiorno in Australia. Puoi richiedere il Visto anche sul sito web ufficiale dell’Ambasciata Australiana, ad un prezzo inferiore, ma in questo caso senza il nostro supporto ed assistenza.

© Visto-Australia.it. All rights reserved.

JASATECH - VATID 07552901212 - NrEA 892694 CC