FAQ sui Visti Australiani

Le domande più frequenti di chi deve organizzare un viaggio turistico o di lavoro in Australia.

Cosa devi sapere prima di partire

FAQ Visti Australiani

Informazioni Generali sul Visto

Ho bisogno di un visto per viaggiare in Australia?

Se viaggi in aereo o via mare in Australia, devi richiedere un visto per l’Australia . I turisti italiani, i viaggiatori d’affari e i minorenni hanno tutti bisogno di un visto.

Il viaggio in Australia senza visto è possibile solo per:

  • Viaggiatori con passaporto australiano
  • Viaggiatori con passaporto neozelandese
  • Viaggiatori con APEC Business Travel Card (ABTC)

Il transito senza visto in Australia, verso un altro paese, è consentito solo alle seguenti condizioni:

  • Resti in aeroporto per il tempo necessario allo scalo
  • La tua sosta in aeroporto dura meno di otto ore
  • Sei già in possesso di un biglietto e tutti gli altri documenti necessari per prendere il volo di trasferimento verso altro paese
  • La compagnia aerea trasferisce la tua valigia sull’altro aereo senza il tuo intervento
  • Sei cittadino di un paese dell’Unione Europea, della Svizzera o del Regno Unito
Di che tipo di visto ho bisogno per il mio viaggio in Australia?

Il visto eVisitor Australia

Se viaggi in Australia per una vacanza o un viaggio d’affari , puoi richiedere un visto eVisitor per l’Australia . È il visto più economico e veloce da ottenere. Verifica se soddisfi le condizioni per questo visto e successivamente inoltra fai domanda online.

Domanda di visto eVisitor per l’Australia

Il visto eVisitor è la variante più richiesta. Quando questo sito cita il “visto Australia“, ci riferiamo sempre al visto eVisitor se non diversamente specificato. 

ETA per Australia

L’ETA per l’Australia è simile al visto eVisitor. Un ETA è un permesso di ingresso per i viaggiatori con cittadinanza di Andorra, Brunei, Canada, Hong Kong, Giappone, Malesia, Singapore, Taiwan, Corea del Sud e Stati Uniti e non hanno la possibilità di richiedere un eVisitor. Lo stesso vale per i viaggiatori con nazionalità britannica se il loro passaporto indica: British National Overseas o British Overseas Citizen.

Sei cittadino di italiano, o di un altro paese dell’Unione Europea, Islanda, Liechtenstein, Monaco, Norvegia, San Marino, Città del Vaticano, Regno Unito o Svizzera? Allora puoi richiedi un visto eVisitor e non un ETA. La validità e le condizioni dell’eVisitor e dell’ETA sono le stesse, ma il visto ETA costa di più.

Altri tipi di visto

Vuoi trascorrere più di 3 mesi in Australia? Oppure non ti qualifichi per il visto eVisitor, ad esempio perché vuoi lavorare in Australia? Quindi richiedi un Working Holiday Visa Australia .

Alcune domande di visto richiedono molto tempo. Stai aspettando un visto del genere? Non richiedere un visto eVisitor o ETA per poter viaggiare in Australia nel frattempo. Una nuova domanda cancellerebbe il visto di cui hai veramente bisogno, il che potrebbe far perdere molto tempo e denaro.

Qual è il periodo di validità del visto australiano turistico?

Periodo di validità e durata massima del soggiorno

Il visto Australia eVisitor è valido 12 mesi. Il periodo inizia dalla data di concessione della richiesta. Da quella data, potrai viaggiare in tutta l’Australia per tutte le volte che desideri. La data di arrivo in Australia, deve rientrare nel periodo di validità del visto. Il soggiorno massimo è di 3 mesi in per ogni ingresso. E’ consentito entrare sul territorio australiano anche se il visto scade in quella data. Anche in questo caso puoi soggiornare per 3 mesi.

Periodo di validità del tuo passaporto

Si cosiglia di considerare anche il periodo di validità del passaporto. Il tuo passaporto deve essere valido per almeno 3 mesi dalla data del tuo arrivo in Australia. In caso contrario, devi richiedere un nuovo passaporto. Quando il passaporto viene sostituito è necessario inoltrare una nuova domanda di visto Australiano. Il documento è legato elettronicamente al passaporto utilizzato per la richiesta.

Viaggiatori che arrivano in Australia con navi da crociera

Fai attenzione quando viaggi in crociera dall’Australia. L’imbarco in un porto australiano e il successivo ritorno, non riazzera i 3 mesi di soggiorno. Ad esempio: arrivi in ​​aereo il 1 Agosto in Australia. Il 1 Settembre ti imbarchi per una crociera in un porto del paese e ritorni in Australia il 1 ottobre. In questo caso non ti è consentito restare per altri 3 mesi in Australia, ma devi lasciare il paese il 1 novembre.

Cosa posso fare in Australia con questo visto?

Il visto eVisitor ti permette di entrare in Australia per vacanza e per affari . Ti consente anche di visitare i tuoi amici o familiari che risiedono in Australia.

Sono ammessi studi o corsi della durata massima di 3 mesi. Sono esclusi da tale autorizzazione i corsi di medicina.

Se ti rechi in Australia per un viaggio d’affari, il soggiorno è soggetto alle seguenti condizioni:

  • Puoi prendere parte a conferenze, riunioni, fiere e seminari
  • Puoi visitare  partner commerciali, negoziare contratti o concludere accordi di collaborazione
  • Puoi partecipare a una visita ufficiale di stato
  • Non puoi fornire servizi o vendita di prodotti commerciali a cittadini australiani
  • Non puoi fornire un servizio remunerato o lavorare per un’azienda Australiana

Il volontariato in Australia è consentito alle seguenti condizioni:

• Il motivo principale del tuo viaggio è il turismo, il volontariato è una conseguena
• Fai volontariato solo una volta e per un breve periodo
• Ricevi al massimo un rimborso sotto forma di alloggio e vitto o una piccola indennità di sussistenza
• Non stai svolgendo un compito che sarebbe un lavoro retribuito per un cittadino australiano
• Il volontariato è consentito solo per un’organizzazione senza scopo di lucro
• Lo scopo del tuo lavoro è atto a migliorare la vita della comunità australiana

Quando deve essere presentata la richiesta del mio Visto?

Si consiglia di presentare la richiesta di Visto almeno 72h prima della partenza. Nella maggior parte dei casi, si ottiene la concessione entro poche ore dall’inoltro della domande. Ma in alcuni casi i tempi possono allungarsi, fin anche a raggiungiere i 10 giorni.

Sono cittadino Italiano. Quale visto devo richiedere?

I cittadini italiani, così come tutti quelli facente parte della Comunità europea, per accedere al territorio australiano, devono presentare una richiesta di visto turistico eVisitor.

Sono cittadino USA. Quale visto devo richiedere?

I cittadini degli Stati Uniti d’America, così come quelli del Canada, di Hong Kong, del Giappone, della Corea del Sud e della Malaysia, per accedere al territorio australiano devono presentare una richiesta di visto ETA.

Quanto tempo occorre per ottenere il permesso di viaggio?

Per quanto riguarda le operazioni pratiche per la richiesta del visto sul nostro sito, sono molto semplici e non occuperanno più di pochi minuti. Per quanto riguarda la ricezione del permesso vero e proprio, di solito non occorrono più di 24 ore nella grande maggioranza dei casi. Ciò nonostante noi consigliamo sempre di richiedere il tuo Visto almeno due settimane prima della partenza, dato che non tutte le pratiche vengono sbrigate nella stessa data e che talvolta gli uffici governativi Australiani possono impiegare anche dieci giorni a decidere per la concessione di un Visto.

Devo partire per l’Australia domani, ma non ho richiesto il mio visto ETA. Che devo fare?

È possibile richiedere il rilascio del visto anche in questa situazione, ma non è assolutamente garantito che i permesso venga rilasciato in tempo. È possibile richiedere un visto per l’Australia direttamente in Aeroporto con procedura urgente, ma i costi sono molto elevati.

Cosa devo fare se dopo un paio di giorni il mio visto australiano non mi è ancora stato consegnato?

Molto probabilmente, il documento ti è stato spedito ed è finito nelle cartelle della posta indesiderata, che molti programmi per la lettura dell’e-mail indicano come “Spam”, “Bulk Mail” o “Junk email”. Verifica: se lo trovi in quelle cartelle, ti consigliamo di indicare al tuo programma che non si tratta di spam. In questo modo avrai risolto il problema, e le comunicazioni successive ti verranno recapitate normalmente nella cartella della Posta in Arrivo.

Ho ricevuto il mio Visto tramite e-mail, ma non posso stamparlo. Come devo fare?

Non è richiesto disporre di una copia cartacea dei visti ETA o eVisitor. Entrambi sono in realtà collegati elettronicamente al numero di passaporto della richiesta; se disponi di un visto confermato, questo risulterà in maniera automatica sul terminale degli impiegati ai controlli, alla partenza.

Il mio visto ETA / eVisitor è in scadenza. È possibile rinnovarlo?

È condizione assolutamente necessaria per il rinnovo del visto, trovarsi al di fuori del territorio Australiano. Oltre a questo è necessario ovviamente rispettare tutte le altre condizioni di rilascio, e non essere stati convolti in alcun tipo di attività illegale durante la permanenza nel Paese.

Il mio visto per turismo sta scadendo, e mi trovo ancora in territorio Australiano. Posso avere il rinnovo?

No: il visto ETA non può essere rinnovato se ci si trova in Australia. È necessario richiedere un visto differente.

È possibile effettuare delle richieste cumulative che includano tutta la mia famiglia?

Purtroppo no: ogni singolo membro della famiglia deve richieder separatamente il proprio visto ETA. Questo vale – attenzione – anche per i bambini, di qualsiasi età, anche se sono registrati sul passaporto del genitore. Per questa ragione, può accadere che non tutti i membri di una famiglia ricevano il Visto lo stesso giorno, o anche che alcuni di loro vedano rifiutata la richiesta.

Il mio visto ETA o eVisitor mi permette di frequentare un corso d’Inglese mentre sono in Australia?

Sì, purché il corso non duri più dei tre mesi concessi per ogni visita al Paese all’interno della durata complessiva del visto.

Sono cittadino Europeo. Il mio visto eVisitor mi permette di lavorare in Australia?

Assolutamente e rigidamente no. I visti turistici vietano categoricamente di lavorare: per ottenere quel permesso va richiesto un visto apposito e differente.

Ho commesso un errore di compilazione, o vorrei un rimborso. È possibile?

All’atto del pagamento del servizio, la richiesta di visto viene inoltrata, e da quel momento il rimborso diventa impossibile. Nel caso tu abbia commesso degli errori nella compilazione, contattaci immediatamente tramite il modulo contatti di questo sito.

Cosa devo fare se mi viene rifiutato il Visto?

È soltanto il Dipartimento per l’Immigrazione Australiano a decidere se concedere o meno un Visto. Se la tua richiesta viene rifiutata, il nostro consiglio è di prendere appuntamento con l’Ambasciata o il Consolato Australiano, così da identificare e possibilmente risolvere il tuo problema.

Ho smarrito il passaporto per il quale avevo presentato la richiesta di visto. Come devo fare?

Il visto ETA è collegato al numero di passaporto, quindi è necessario notificare immediatamente il nuovo numero di passaporto (senza dover richiedere un nuovo visto.) Se questo non viene fatto, è probabile che veniate fermati alla partenza, perché i dati non coincideranno.

Voglio lavorare, o studiare, durante il mio viaggio in Australia. Come posso fare?

Per quanto riguarda lo studio, il normale visto eVisitor permette di studiare fino ad un massimo di dodici settimane. Per periodi maggiori, esiste lo Student Visa (500) che richiede però di iscriversi preventivamente ad un corso di studi.

Per il lavoro, la questione è invece più complessa.

Per i viaggiatori fra i 18 e i 30 anni provenienti da una specifica lista di Paesi è possibile richiedere un visto particolare che permette di lavorare durante la permanenza in Australia, per un massimo di 12 mesi. Si tratta del Working Holiday Visa (417) e del Work and Holiday Visa (462).

Se invece quello che vuoi fare è aprire un’attività commerciale di breve durata, il visto che ti occorre è il Temporary Work-Short Stay Activity (400).

Se invece stai cercando un visto per lavorare su tempi più lunghi, le opzioni sono ancora diverse. Esiste lo Sponsor Visa, che prevede che un datore di lavoro ti offra un contratto specifico. Per accedervi è necessario disporre di specifiche competenze, e può durare 2 o 4 anni. Per un trasferimento permanente, esistono infine lo Skilled Visa – che si applica però soltanto a specifiche professioni ritenute interessanti dal Governo Australiano – o il General Skilled Migration Scheme, che permette addirittura l’immigrazione permanente. I criteri di quest’ultimo sono però davvero molto esclusivi e difficili da raggiungere.

Dati più dettagliati su idoneità, obblighi e richieste sono reperibili all’indirizzo www.border.gov.au/Trav/Work.

Metodi-pagamento-online-visto-australiano

Questo sito web non è affiliato con quello del Governo Australiano. Visto-Australia.it nasce per aiutare singoli individui o entità legali (agenzie di viaggio, per esempio) nel disbrigo delle pratiche amministrative per ottenere un permesso di soggiorno in Australia. Puoi richiedere il Visto anche sul sito web ufficiale dell’Ambasciata Australiana, ad un prezzo inferiore, ma in questo caso senza il nostro supporto ed assistenza.

© Visto-Australia.it. All rights reserved.

JASATECH - VATID 07552901212 - NrEA 892694 CC